News

300170

Primo raduno dei Maestri d'Ascia e dei Maestri Calafati di Puglia | Tricase (LE), 18-19 dicembre 2021

15 December 2021

 

In programma i prossimi 18 e 19 dicembre, nel Loggione del Palazzo del Principi Gallone di Tricase (Le), il primo Raduno dei Maestri d’Ascia e dei Maestri Calafati di Puglia. L’appuntamento fa parte della rassegna Arti e Mestieri dedicata alla conoscenza e alla valorizzazione degli antichi saperi artistici e artigianali delle comunità costiere, organizzato dalla sede di Tricase del CIHEAM Bari, Città di Tricase e Porto Museo di Tricase, in collaborazione con l’Associazione Magna Grecia Mare e la Tavola di Tricase dei Fratelli della Costa.

L’iniziativa rientra nel quadro delle attività proposte dal progetto ARCA ADRIATICA, finanziato dal programma INTERREG Italia – Croazia che mira a strutturare, organizzare e trasmettere ai potenziali turisti il complesso di beni culturali, tradizioni, e capacità artigianali legati alla storia marinaresca e alle comunità costiere dell’area adriatica.

La manifestazione Arti e Mestieri fa parte di un fitto programma di attività che il CIHEAM Bari, in rete con varie marinerie tradizionali italiane e croate ed in collaborazione con il Comune di Tricase, sta portando avanti per sostenere il processo di sviluppo sostenibile ed inclusivo dell'area costiera, attraverso servizi, capitale umano e tutela dell’identità culturale del territorio.

Per la prima volta, i Maestri d’Ascia di Puglia si ritrovano per confrontarsi e guardare al futuro del loro mestiere. Saranno presenti i più storici e blasonati Maestri carpentieri pugliesi del calibro dei Rucher di Manfredonia, i Quintano di Taranto, Cappelluti di Molfetta, Saponaro di Monopoli, Magno di Gallipoli, Frassanito di Marittima di Diso.

Sabato 18 dicembre, dopo una mattinata di incontri riservati ai Maestri e agli operatori del settore della cantieristica navale, a dare il via agli eventi aperti al pubblico, nel Loggione del Palazzo dei Principi Gallone di Tricase, alle ore 16.30, vi sarà la presentazione del libro I cantieri navali di Monopoli (Editrice AGA) del Maestro Vincenzo Saponaro, discendente della più antica famiglia di maestri d’ascia monopolitana e custode dei segreti di un’arte tramandata, per oltre due secoli, di padre in figlio.

A seguire, una Tavola Rotonda dal titolo Il futuro dei Maestri d’Ascia pugliesi tra identità, tradizione, arte, artigianato e turismo”: un incontro fondamentale per discutere delle criticità, potenzialità, opportunità offerte e delle prospettive del mestiere di maestro d’ascia, e per assumere i relativi impegni. Un momento di riflessione, di confronto e dibattito tra istituzioni, esperti e maestri, per disegnare insieme il futuro di un mestiere antico, creativo, affascinante e potenzialmente ancora lucrativo.

Dopo i saluti di Antonio De Donno, sindaco di Tricase e Maurizio Raeli, direttore del CIHEAM Bari, interverranno per la Regione Puglia, Alessandro Delli Noci, assessore allo sviluppo economico, Sebastiano Leo, assessore alla formazione e al lavoro, Aldo Patruno, direttore del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio, e Giuseppe Danese, presidente del distretto produttivo pugliese della nautica da diporto. L’incontro sarà moderato da Nicolò Carnimeo, docente universitario, giornalista e scrittore.

Al termine della tavola rotonda, in un momento dal titolo I “grandi” ci hanno insegnato a pensare al futuro, i giovani Maestri d’Ascia porteranno le loro testimonianze in qualità di eredi di una tradizione plurisecolare, familiare e non.

L’evento si concluderà domenica 19 dicembre 2021 a partire dalle ore 10 sulla banchina del Porto Museo di Tricase con una dimostrazione dell’abilità dei Maestri Calafàti di Puglia su alcuni gozzi del Museo delle Imbarcazioni Tradizionali e dell’Arte Marinaresca.