News

300170

Food Systems Summit 2021: risultati e prospettive per l'Italia

29 September 2021

Gli ultimi anni hanno registrato a livello internazionale un significativo aumento dell’impegno a favore di modelli sostenibili di produzione e consumo nell’ambito del settore agro-alimentare. A livello europeo, come parte importante dello European green feal, la Strategia from farm to fork pone l’obiettivo di trasformare le filiere alimentari, guidandone la transizione verso sistemi equi, sani e rispettosi dell’ambiente. Nel contesto del Decennio di azione per realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, inoltre, l’Onu ha convocato nel 2021 il Food systems summit, un vertice per porre la trasformazione sostenibile dei sistemi alimentari al centro del raggiungimento degli SDGs. Il Summit delle Nazioni unite si terrà a settembre a New York, rappresentando il risultato di un processo a cui cittadini, mondo della ricerca, organizzazioni pubbliche e private di tutto il mondo stanno lavorando in questi mesi. Il pre-Vertice si è tenuto a Roma nel mese di luglio, vedendo la partecipazione del Governo italiano.

Il convegno sul Goal 2 si propone come primo evento nazionale di dibattito della società civile attorno agli esiti del Food systems summit: un’occasione per recepire i risultati del Vertice, attivando canali di dialogo con le istituzioni rispetto alle implicazioni per l’Italia e avanzando riflessioni sul futuro dei sistemi agro-alimentari anche alla luce degli impatti della pandemia sul settore e sugli stili di vita. L’evento intende anche essere un momento di valorizzazione e di sintesi dei punti di vista delle diverse componenti della società civile.

Nel corso dell’evento il Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 2 presenterà inoltre i primi risultati della raccolta di progetti e buone pratiche relativi a sistemi alimentari sostenibili avviata nel corso del 2021 in collaborazione con il Prima Observatory on innovation per raccontare l'impegno della società civile nel raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 con particolare riferimento ai Goal 2 e 12. Da iniziative per sconfiggere la fame e garantire a tutti l'accesso a cibo sano, sicuro e nutriente a progetti per favorire la sostenibilità dell'agricoltura dal punto di vista economico, sociale e ambientale, passando per la riduzione degli sprechi alimentari e la promozione di modelli responsabili di consumo e produzione alimentare, saranno valorizzati progetti, analisi, ricerche, iniziative di sensibilizzazione e di educazione su scala locale, regionale, nazionale e internazionale.

Fra gli altri, interverrà Roberto Capone, amministratore principale del CIHEAM Bari, presentando una Sintesi dei Dialoghi organizzati dal CIHEAM durante il Summit delle Nazioni Unite sui Sistemi Alimentari e la Piattaforma sulla Sostenibilità dei Sistemi Alimentari CIHEAM-FAO-UpM.

 

Diretta dell'evento su festivalsvilupposostenibile.it,  sulla pagina Facebook dell'ASviS  e sul canale YouTube ASviS.

Programma evento